La sessuologa

Anilingus o rimming: come si pratica e che cos’è

Posted On Novembre 10, 2020 at 7:37 pm by / No Comments

L’anilingus è una pratica erotica di successo che al momento rimane ancora inesplorata e forse uno dei grandi Tabù del rapporto sessuale nelle coppie.

L’anilingus, anche detto rimming, è il rapporto orale dell’ano; fa parte delle “nuove” fantasie che riguardano il sesso anale

Se praticato in modo attivo o come vero e proprio rapporto orale passivo, quindi leccando l’ano o facendoselo leccare, è possibile raggiungere un’eccitazione molto intensa. 

Per godere in maniera così viscerale, è importate liberarsi di qualsiasi tipo di tabù, e soprattuto lasciar perdere l’idea che l’ano sia una zona deputata solo alla defecazione, quindi sporca. Per chi non lo sapesse si tratta appunto di una delle maggiori zone erogene del nostro corpo. 

L’ano, se stimolato nel mondo giusto, può regalarci e regalare momenti di infinito piacere e aprire a orizzonti mai presi in considerazione. Il rimming di fatto può essere anche uno splendido momento introduttivo al sesso anale, o vaginale.     

Come fare rimming nel modo giusto

Scopriamo in che modo leccare l’ano senza imbatterci in spiacevoli incidenti di percorso che potrebbero fermare questa pratica nella tua testa. Rispettare alcune regole fondamentali aiuta a praticare rimming in maniera corretta ed evitare così di farci una cattiva opinione di questa pratica idilliaca.

  • Per prima cosa bisogna parlare d’igiene. L’ano è una zona ricca di batteri o virus e alcuni di questi spesso sono nocivi. Considerando quindi che una buona parte di loro entreranno a contatto con la bocca è importante detergere la zona anale con un sapone antibatterico.
    Lavare solo la parte esterna però serve a poco in questi casi. Per avere una pulizia completa è opportuno infilare un dito all’interno e depurare così l’ingresso del retto.
  • Il rimming è meglio praticarlo solo con persone conosciute. Rapporti orali di questo tipo comportano diversi rischi, tra cui quello di contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Se però proprio non volete rinunciarvi procuratevi un oral dams, disponibili sia in farmacia che on line.    
  • È vivamente consigliato depilarsi. Una zona rettale priva di peli facilita il lavoro della lingua portando così un aumento del piacere.   
  • Prima di lanciarvi spediti sull’ano iniziate a giocare con le natiche. Piccoli morsi potrebbero essere molto apprezzati, ma non va sottovaluta anche una vera è propria stimolazione con la lingua e qualche sculacciata. 
  • Dopo aver penetrato l’ano con la lingua effettuate dei movimenti circolari al suo interno. Questi movimenti vanno alternati a un leggero risucchio, che oltre a far godere chi li subisce, rilassano i muscoli anali.
  • Esaltatevi con gli odori. Ai più potrà sembrare strano, eppure e così. L’ano se ben igienizzato ha un proprio odore, del resto come la vagina e il pene.   
    Gel Massaggio e Lubrificante Sessuale a Base Acqua con Aloe Vera | Per Sesso Anale, Vaginale, Orale | Commestibile | Insapore | x Donna e Uomo | 100%...
    • ❤ LUSSURIA A 360° - il gel lubrificante e massaggiante 2in1 offre rapporti emozionanti e un divertimento intenso, dai massaggi preliminari intimi fino al sesso di...
    • ❤ OTTIMIZZA L'UMIDITÀ DELLA VAGINA - Gel lubrificante a lunga durata a base d'acqua delicato per la pelle, senza bruciature, senza macchie sulla biancheria da...

  • Se dopo il rimming si vuole procedere col sesso anale utilizzate un lubrificante, un butt plug, oppure un vibratore anale, in modo da dilatare e preparare l’ano in maniera corretta. 

    Italian Sexy Shop® - Regalo per moglie/fidanzata con cristallo colorato di alta qualità in Metallo o Sìlicone (silicòne-arancione, S)
    • Un diamante è per sempre giusto?... ma questo è davvero il massimo! Realizzato in lega di metalli di alta qualità o in silicòne in base al modello scelto. Scegli...
    • Scegli tra le varianti, il colore del cristallo e del prodotto stesso

Qual è la posizione migliore per fare rimming 

Ognuno di noi risponde unicamente alle proprie fantasie e ai propri impulsi. E le vie del piacere possono essere infinite per chi ha voglia di sperimentare. Ciononostante non vanno escluse due posizioni particolarmente adatte al rimming

La prima è la pecorina, una posizione comoda che garantisce una buona visuale sull’intera zona anale, e non solo. Con la pecorina infatti a essere al centro dell’attenzione sono anche le natiche, che come spiegato nel precedente paragrafo non vanno mai trascurate. 

C’è poi la posizione del missionario, che con una buona dose di fantasia può condurre chi pratica rimming a nuovi scenari. Perché non far sedere il proprio partner su un divano, o su un tavolo, la propria scrivania, ma anche una semplice sedia o poltrona, mentre voi state in ginocchio sul pavimento davanti. Farsi avvolgere dalle sue gambe e affondare la bocca proprio lì può essere davvero eccitante. 

Non resta che provare a fare rimming, ma meglio ricordarsi di parlarne prima di praticarlo se si tratta di una cosa nuova per uno dei partner. Non c’è cosa peggiore di praticare qualcosa contro il proprio valore, anche e soprattutto in ambito sessuale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *